Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

8 marzo - Giornata internazionale della donna

Data:

08/03/2016


8 marzo - Giornata internazionale della donna

In occasione della Giornata internazionale della donna 2016, l'Ambasciatore Claudio Bisogniero ha partecipato ad un importante evento che la NATO ha dedicato alla promozione delle donne, della pace e della sicurezza (Women, Peace and Security - WPS).

L’evento, a cui hanno partecipato il Segretario Generale Jens Stoltenberg e gli Ambasciatori dei Paesi membri dell’Alleanza e Partner aderenti al Piano d'azione della NATO sulla UNSCR 1325, è stato realizzato sul modello della “barbershop discussion” (discussione informale interattiva) sulle prospettive di genere tenutasi per la prima volta alle Nazioni Unite nel 2015 su iniziativa di Islanda e Suriname. A distanza di un anno da tale primo evento, "è molto significativo che sia la NATO ad organizzare il suo primo barbershop sulle tematiche di genere", ha sottolineato il Segretario Generale, dimostrando così la serietà dell’impegno dell’Alleanza verso la promozione di tali tematiche. L'Alleanza è all’avanguardia per quanto concerne il mainstreaming dell'agenda di genere in ambito internazionale, in particolare, l'integrazione della prospettiva di genere nelle operazioni NATO ha costituito una delle principali lezioni che l'Alleanza ha tratto dalla propria esperienza nei Balcani e in Afghanistan.

La parità di genere non è facoltativa, ma rappresenta un elemento imprescindibile per garantire i valori fondamentali dell'Alleanza Atlantica, ovvero democrazia, libertà individuali e stato di diritto, valori che sono legati a doppio filo con la promozione dei diritti delle donne. L’Italia, che fa dei diritti delle donne una delle priorità della propria politica interna ed internazionale, è tra i principali promotori dell’agenda di genere anche alla NATO.


150