Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

La sede

Rappresentanza Permanente d’Italia presso il Consiglio Atlantico
Bld. Léopold III – 1110 Bruxelles
E-Mail: rappnat.mail@esteri.it

 

La Rappresentanza Permanente d’Italia presso il Consiglio Atlantico è situata all’interno del Quartier Generale della NATO a Evere, nella zona nord-orientale della Regione di Bruxelles.

Presso il nuovo quartier generale della NATO, inaugurato nel 2018, lavorano a tempo pieno circa 4.000 persone, tra cui circa 2.000 membri delle delegazioni nazionali civili e militari che operano presso l’Alleanza.

La presenza di tutte le Rappresentanze Permanenti dei Paesi alleati all’interno del Quartier Generale consente di sviluppare ampie opportunità per consultazioni informali e formali su base continua, elemento fondamentale del processo decisionale dell’Alleanza, che richiede continuità e tempestività.

Il design a “dita intrecciate” del nuovo edificio riflette l’unità dell’Alleanza, oltre che la sua adattabilità, con strutture all’avanguardia che le consentono di adattarsi ad esigenze in evoluzione. Inoltre, l’edificio contribuisce a limitare l’impronta ambientale della NATO riducendo i consumi di acqua ed energia, in particolare sfruttando appieno la luce naturale grazie alle vaste superfici vetrate.

Il primo Quartier Generale del Consiglio Atlantico fu stabilito dagli Alleati nel 1949 a Londra, al numero 13 di Belgrave Square. Con lo sviluppo della struttura della NATO e la necessità di maggiore spazio, il Quartier Generale fu trasferito nel centro di Parigi nell’aprile 1952, inizialmente al Palais de Chaillot e poi a Porte Dauphine (1960). Nel 1966 fu necessario trasferire la sede a Bruxelles, in Boulevard Leopold III, dove è attualmente situato anche il nuovo Quartier Generale, sorto di fronte al precedente edificio.